L'Arte di scalare al limite delle proprie possibilità

10-07-2009

Sono qui questa volta da Testimone.Emozionato quanto come se avessi scalato io.Commosso a vedere sogni diventare realtà.Lasciato senza parole dalla presenza di Bellezza nel movimento..fluidità..cambi di ritmo ..tattica..PERFEZIONE.E davanti all'Apparizione della PERFEZIONE rimaniamo sconvolti.Felici e pieni di SPERANZA e serenità.Si , Miracoli si fanno...ma non si mettono magari in prima vista o sotto gli occhi di tutti.

18:20 Cucchia è sotto la via..I rinvii gli ho messi prima su.Le condizioni al 1° giro sono piettose.Giampi non riesce a passare subito neanche al primo crux...E' un po' abbattuto...Temporeggia.Mi fa fare un giro a me ..poi lascia passare anche Mazza..Cucchia ha bisogno di tempo..Sta cercando serenità per scalare.Le chiacchere con me e Mazza gli fanno bene.Parliamo di movimenti,di methòd diverse..parliamo di una bella "femmina" che si fa Rispettare.Fiori-rosa.A Giampi la via piace molto .Si vede nei suoi occhi quando parla di Lei.Si discutte e si parla di "FIORIROSA".Il Magnum-opus di Andrea Forlini.Collui che ha speso 2 mesi per scolpire e creare da Artista la belezza e la complessità dei movimenti di questa viona...38m , precisa Mazza.La corda da 70m arriva giusta al pelo.Mazza parte...si esprime a modo suo..con i suoi riposi strani e con le sue methòd che me e Cucchia, lasciano un po' straniti e perplessi..Cade subito dopo il primo crux e vuol essere calato giu'.Tocca a Giampiero.Cucchia si legga ma.. le sensazioni del primo giro non gli lasciano aspettative = parte sereno a far battaglia.A combattere a modo suo e poi ..si vedrà..

18:40 Via con i primi movimenti..ormai meccanizzati e quasi di routine.La sua corda è nuova ed è una meraviglia per me a far sicura..e lui a moschetonare.Gialla e mooolto fluida.Sotto,di fianco a me, cè Mazza a far sicura alla piccola Elena..che prova TOP-Rope..lavorandola,"Quarantena".Mazza fa un po' di chiasso con Eli.Cucchia si avvicina al prima crux di placca a metà via circa.

Gente! State zitti!! Cucchia vuol parlare.A modo suo..Lui ha una voce sempre a bassi toni..Anche in condizioni normali.a volte per sentirlo devi drizzare bene le orrecchie.Cucchia vuol parlare..zitti! Ma questa volta parlano le sue dita,le sue spallate..gli appoggi precisi e fermi.Teacher è fuori dal primo crux ed è lì a scrollare al primo Vero riposo.Passano 3-4 min..e il mio cuore comincia a battere forte..come se stesse per accadere qualcosa di importante.Cucchia parte e le foglie si fermano anch'esse a guardare.Elena è ferma appesa.Mazza anche lui con lo sguardo fisso lassù.Cè un silenzio surreale.Si alza un po' di vento come se per incoraggiarlo.Cucchia sta parlando e sembra che anche la Pietra si è girata ad ascoltarlo.Movimenti decisi,precisi e con estrema fermezza.Affronta il crux decisivo con un po' di tensione.Fiorirosa lo sfida.Lui tituba un po' l'appoggiare del piede dx.Cucchia trema..La roccia è solida e l'Uomo è fragile..a volte..ma NON questa volta! Cucchia regge la pressione e l'errore.Spalla di dx e va ad aggrappare con tutte le sue forze la taccona di sin.Moschetta l'ultimo rinvio..ed è lì, a riposare di nuovo..fissando con gli occhi la catena : L'ARRIVO.La conclusione di questa lunga e splendida cavalcata.Questa sua mini-ODISSEA.Io sono sicuro che ormai non cade.Mazza lo vuol incittare ma io -con il mio modo grezzo e "bulgaro" -gli dico di star zitto.Cucchia sta parlando.Silenzio tutti!! e..ascoltiamolo.Esce dall' ultimo riposo per questi 3-4 m che mancano.E' Veloce,deciso... Tacca di sinistro..un po' sporca ,il piede destro alto e la mano destra che va a passare la sua corda nuova,gialla ai 2 rinvii della catena.Mi viene da piangere! L'emozione è forte.Urliamo tutti e due..Urlo da sfogo il mio.Urlo da VITTORIA il suo.Si puo' fare signori!! Vi assicuro che anche se ci fossero altri 10 m ancora, il TEACHER usciva pulito lo stesso.A quarant'anni appena suonati.

A Lui ho detto una cosa ben chiara : "PUOI FARE DI PIU'!!! " Me l'hai dimostrato ma sopratutto l'hai dimostrato a te stesso,Giampiero.Grazie Teacher per L'" INSEGNAMENTO", lo spettacolo offerto e per l'Onore di averti fatto sicura.

Io dedico la mia esperienza a Bonini e ai momenti che abbiamo vissuto insieme alla "Diagonal du Fu" e alla "Reve de Pappilon".A Diego per l'emozione che ho vissutto facendogli sicura su "Carte Blanche" e su "Banzai".A Marcello il Bibabbo, per le emozioni e le paure condivise e sentite su "Femme noir" e su "Profumo di Invisibile"..e a tutti quelli che si emozionano e  sudano le mani anche solo a parlare di scalata...

Grazie

 

Tornar al llistat

Comentaris

  •  
    Anònim:
    Un grandissimo CUCCHIA, ma anche Spiro ci mette del suo.BRAVI!!

    10-07-2009

  • Oltre ai complimenti a Cucchia (già fatti personalmente) un pensiero su quel che hai scritto, Spiro: dietro ai soliti mille eccessi che non mi piacciono affatto(come tu ben sai), ci vedo un segno di amicizia e di legame non solo fra me e te, o fra te e Cucchia (Kukia???) ma fra tutti noi (diego, silvano e tutti gli altri): mi fa molto piacere, soprattutto in questo particolare momento.

    10-07-2009

  • Concordo pienamente con il Bibabbo! Strepitoso Cucchia,e molto bello il tuo racconto!

    11-07-2009

  • Difficile aggiungere altro...forse qualche eccesso c'è ma non nascondo che alcune sensazioni che sei riuscito a carpire e che descrivi meglio di quanto potrei fare io stesso,mi toccano molto e mi fan brillare gli occhi...rileggerò questo report quando sarò giù,per non dimenticare,per avere ben chiaro che i periodi duri arrivano...e passano...grazie a te Spiro,un abbraccio.

    13-07-2009

  • Bel racconto

    23-08-2015